Per acquistare:

Gli scienziati

Marco Roth

Un’adolescenza segnata dalla malattia e dalla morte per AIDS del padre: un viaggio attraverso i libri che gli ha lasciato in eredità, fino alla rivelazione di un segreto inconfessabile, e alla scoperta che la sua figura resterà sempre con lui, come una ferita che non si può rimarginare.

Marco Roth (1974) è tra i fondatori della rivista letteraria «n+1», uno dei nuovi punti di riferimento letterario, politico e artistico della cultura americana. Gli scienziati è il suo primo romanzo.