Archivi categoria: news

Edoardo Boncinelli ci offre le basi per capire di cosa parliamo oggi quando parliamo di scienza.

Una delle voci piĂą interessanti della sua generazione racconta gravidanza e maternitĂ  attraverso nove potenti storie di donne.

La candidatura è la storia dell’estenuante gara per aggiudicarsi Expo 2015, raccontata dall’uomo che ha investito diciotto mesi della sua vita in giro per il mondo in cerca di appoggi e voti. Un “dietro le quinte” avvincente, tra giochi di potere ed equilibrismi diplomatici, in un alternarsi di euforia, sconforto e colpi di scena fino al verdetto finale.

Un’illuminante e agile guida non solo per chi si sente smarrito tra sigle e termini tecnici, ma anche per quei lettori che, più disinvolti con la tecnologia, sentono però la necessità di orientarsi rispetto a parole già familiari che hanno assunto nuovi e inattesi significati.

Attraverso una lucida analisi, Civati invita a ripensare il concetto di alternativa per poter inaugurare una politica di cambiamenti veri.

Un’aspirante popstar giapponese dalle discutibili capacità artistiche, pronta a tutto pur di coronare il suo sogno, e un perplesso ma innamorato fidanzato italiano che cerca di assecondarla con la segreta speranza che prima o poi scelga di lasciar perdere.

Quando una band di grande successo negli anni Ottanta decide di riunirsi dopo vent’anni di silenzio, scatena subito un nuovo interesse. Che senso ha, però, rimettere insieme un gruppo di musica dark che all’epoca d’oro della new wave italiana non aveva inciso altro che un demotape e suonato in poche, desolanti date?

Eva, ragazza madre, è una donna caduta suo malgrado in un incubo che le sembra inverosimile e le rovinerà la vita. Vittima di un uomo che ha preso la parola amore e l’ha stravolta, non sa ancora che il suo dramma ha un nome ben preciso: stalking.
Partendo dalla sua inquietante esperienza personale, Sabrina Rondinelli ci regala un romanzo cupo ma pieno di umanità, e dà finalmente voce all’ansia e al terrore che attraversano tutti i giorni la vita di troppe donne.

In un passato magico e misterioso, tra i deserti dell’Asia Centrale e le montagne del Caucaso, una strana coppia si arrangia per sopravvivere alle durezze della strada: il pallido e sottile Zelikman e il gigante africano Amram sono fratelli elettivi, ladri su commissione ed esperti imbroglioni. Quando decidono di aiutare un giovane principe a riconquistare il trono usurpato da un violento despota, i due amici ricorrono a tutta l’astuzia appresa nella loro vita da girovaghi e intraprendono un viaggio costellato da incontri con guerrieri e prostitute, imperatori malvagi ed elefanti straordinari, grandiose battaglie e incredibili rivelazioni.
Il premio Pulitzer Michael Chabon, da sempre appassionato di eroi magnifici e temerari, costruisce una meravigliosa storia nella tradizione del romanzo d’avventura, traboccante di azione serrata, humour nero, colpi di scena e personaggi indimenticabili.

In un celebre aforisma intitolato L’inganno nell’amore, Nietzsche metteva in guardia contro coloro che esaltano il «dissolversi dell’io nell’altra persona», assimilandoli a chi del passato ricorda solo ciò che lo lusinga: «Dunque» scriveva «ci si immagina in un’altra persona che si ammira, e si gode la nuova immagine del proprio io». Certo, non sempre è così: ma cosa succede nella nostra mente quando siamo innamorati? Come possiamo sapere che non crediamo a cose impossibili, che non stiamo negando le evidenze come se fossimo ciechi? Andrea Iacona e José A. Diez, introducendoci agli strumenti della teoria della conoscenza, ci guidano attraverso i più comuni «trabocchetti» dell’amore, disegnando una mappa delle credenze amorose più comuni, senza però farci dimenticare che l’amore non è solo inganno.